Prima Effe

NARRATIVA

UN’ODISSEA

Un padre, un figlio
e un’epopea

L’anello di una catena infinita L’Odissea è un’opera da sempre oggetto di imitazioni, riduzioni, riscritture, parodie, trasposizioni in altri media. Ma spesso le riappropriazioni diventano a loro volta modelli, come per questa nuova riscrittura, non a caso intitolata Un’Odissea a significare il suo essere uno degli anelli di una serie infinita di variazion

IL PITTORE FULMINATO

Johann Moritz Rugendas, noto pittore tedesco ottocentesco, compie un viaggio tra la regione andina e l’Argentina insieme a un altro pittore più giovane, il fidato amico Krause. La natura è rigogliosa e i due pittori europei ne apprezzano la ricchezza e la vivida diversità rispetto ai climi e agli ambienti del Vecchio Mondo. D’altra parte, sono alla mercé di una natura tanto fiorente quanto violenta. Da un lato ci sono gli indios che i due pittori vogliono ritrarre a tutti i costi con la loro ferocia primitiva, dall’altro c’è un tempo atmosferico mutevole e spietato…
Letteratura

Romanzi

Il recente “Meridiano” dedicato a Toni Morrison raccoglie i maggiori romanzi pubblicati in Italia in versioni italiane aggiornate dalle traduttrici delle precedenti edizioni. Gli apparati critici ricostruiscono cinquant’anni di attività letteraria dell’autrice che l’assegnazione del Nobel ha contribuito a classicizzare.
Milano 2018 - Letteratura

Il metodo di Maigret

Maigret, un polo di attrazione magnetico del libro: l’appassionato del cuore umano e delle sue debolezze. Maigret come personaggio agglutinante, capace di creare attorno a sé una realtà, di ricomporre un caos, persino il caos del suo autore.
Milano 2018 -Letterature

Il genio degli uccelli

Per tanti versi simili a noi, gli 
uccelli hanno affascinato la nostra specie da sempre. In fondo, però,sono sempre stati visti come animali unidimensionali. Sono dotati di una proprietà, il volo, che invidiamo, sono spesso colorati, sono ottimi cantori. Ma nell’immaginario sono minuscoli robottini capaci di fare cose straordinarie in maniera automatica, appunto volare cantare migrare.
Milano 2018- Scienze

La corsara. Ritratto di Natalia Ginzburg

È strano che i biografi siano così attratti da scrittori che hanno già scritto tanto di sé. È il caso di Proust, la cui opera è dedicata per intero a un bambino, poi ragazzo ed adulto che si chiama Marcel, e che, con minime differenze, fa tutto quello che ha fatto il suo autore, Marcel Proust.
Vicenza 2018 - Letteratura

DALLA TERRA ALLA STORIA Scoperte leggendarie
 di archeologia orientale

Paolo Matthiae è un archeologo del Vicino Oriente, noto per aver riportato alla luce l’antica città di Ebla, in Siria. L’autore prende in considerazione l’intera area vicino orientale, Anatolia, Siria, Mesopotamia e Levante, e anche l’Egitto, dedicando ogni capitolo a un sito chiave tra i luoghi che sono stati al centro di grandi scoperte archeologiche.
Torino 2018 - Arte

LEOPARDI E MACHIAVELLI

Un breve saggio con bibliografia sui rapporti tra Giacomo Leopardi e Niccolò Machiavelli.
Aprile 2018: CRITICA LETTERARIA

MIO CARO NEANDERTAL

Nel lontano agosto del 1856, nella valle renana di Neander a pochi chilometri da Düsseldorf, furono rinvenuti i resti di un antico ominide, simile ma diverso dall’uomo moderno. Era iniziata la vicenda dell’uomo di Neanderthal.
Luglio-agosto 2018: SCIENZE

MORFISA O L’ACQUA CHE DORME

In questo suo ultimo romanzo, Antonella Cilento sceglie una collocazione temporale alquanto impegnativa, ovvero il passaggio tra l’Alto e il Basso Medioevo, quando intorno al ducato di Napoli si davano battaglia tanti, troppi contendenti: dai bizantini ai normanni, dai longobardi agli arabi. Materia quanto mai propizia alla narrazione avventurosa, ma occorre tener presente che ogni avventura, in questa trama, è cucita con il filo variopinto degli innumerevoli riti e miti di Napoli, fra sirene e sibille, San Virgilio e San Gennaro.
Luglio-agosto 2018: LETTERATURE

LA RAGAZZA DI MARSIGLIA

Il racconto storico di Attanasio restituisce la vita esuberante, densa e ingiusta di Rosalia Montmasson (1823-1904). Di umili origini savoiarde, seconda moglie di Crispi, fedele all’azione di Mazzini e Garibaldi, unica donna tra le 1089 camice rosse che partirono da Quarto nella notte tra il 5 e il 6 maggio 1860.
LETTURA CONSIGLIATA PER DOCENTI
Luglio-agosto 2018: LETTERATURE

L’INNOMINABILE

Scritto nel 1949, subito dopo En attendant Godot, il romanzo L’Innommable chiude la trilogia composta da Molloy e Malone meurt. Dal 1947 Beckett aveva iniziato a scrivere in francese, ovvero in quella che era divenuta la lingua della sua “resistenza”.
LETTURA CONSIGLIATA PER DOCENTI
Luglio-agosto 2018: LETTERATURE

LOVE + HATE: RACCONTI E SAGGI

In questi racconti brevi e saggi Hanif Kureishi conferma ancora una volta la qualità della sua scrittura, densa, ironica e provocante. Sono testi che parlano della Londra bohémien degli anni sessanta e del suo presente multiculturale, della complessità del rapporto padre-figlio, ma anche delle riflessioni sui mutamenti sociali e sui flussi migratori, all’epoca del crollo dell’impero britannico e nella nostra confusa contemporaneità.
LETTURA CONSIGLIATA PER DOCENTI
Luglio-agosto2018: LETTERATURE

ROSSO ELISABETTIANO.
SAGGI SU SHAKESPEARE

Stefano Manferlotti ci porta nel cuore stesso dell’inferno shakesperiano: il luogo proprio dell’uomo, delle sue passioni, dei suoi desideri brutali, delle sue perversioni, della sua tenerezza tradita.
LETTURA CONSIGLIATA PER DOCENTI
Luglio-agosto 2018: LETTERATURE

AUA

Vi sono due categorie di esploratori artici. Quelli che cercano un luogo geografico o una rotta attraverso i ghiacci e che percorrono distese disertate dagli uomini; e vi sono quelli che cercano uomini che vivono in condizioni estreme e che per far questo si mettono in condizioni estreme. Knud Rasmussen (1879-1933) è stata una figura fondamentale tra i cercatori di culture differenti e gli esploratori che mettono alla prova se stessi.
LETTURA CONSIGLIATA PER DOCENTI
Luglio-Agosto 2018: NARRATIVA DI VIAGGIO

BERNINI SCULTORE. IL DIFFICILE DIALOGO CON LA MODERNITÀ

Il primo merito di questo bel libro è di aver rintracciato e seguito tutti i fili delle diverse trame della ricezione berniniana e di averne analizzato l’orizzonte da Canova a Boccioni. Lucia Simonato è riuscita a trasformare un universo di “briciole” di fortuna critica e visiva in un intreccio denso, attento a rilevare anche le intrinseche incoerenze della ricezione, e dunque in grado di scrivere una storia.
LETTURA CONSIGLIATA PER DOCENTI
Luglio-agosto 2018: ARTE

VITA DI MAFIA.
AMORE, MORTE E DENARO NEL CUORE DEL CRIMINE ORGANIZZATO

L’ultimo libro di Federico Varese è un originale affresco delle mafie contemporanee. L’autore, criminologo a Oxford, è tra gli studiosi più noti del fenomeno mafioso in campo internazionale.
LETTURA CONSIGLIATA PER DOCENTI
Luglio-agosto 2018: STORIA

STORIA DELLA RESISTENZA NELL’EUROPA OCCIDENTALE 1940-1945

Una “prima storia”, basata su una documentazione archivistica soprattutto inglese, che in 21 capitoli affronta in modo assai dettagliato le varie fasi e i mutamenti dei complessi rapporti tra le strategie militari – prima solamente inglesi e, dal 1942, anche statunitensi – e i movimenti di resistenza nell’Europa occidentale.
LETTURA CONSIGLIATA PER DOCENTI
Luglio-agosto 2018: STORIA

SALVARSI.
GLI EBREI ITALIANI SFUGGITI ALLA SHOAH, 1943-1945

Liliana Picciotto lavorando presso il Centro di documentazione ebraica contemporanea di Milano era nella posizione migliore per affrontare un tema che spesso è stato oggetto di strumentalizzazioni. Il ruolo dei salvatori di ebrei è stato fondamentale nella salvezza di migliaia di ebrei in Italia e in Europa, ma esso ha assunto uno spazio soverchiante nel discorso pubblico...
LETTURA CONSIGLIATA PER DOCENTI
Luglio-agosto 2018: STORIA

Il buio al crocevia

È notte quando Haris Abadi si ritrova all'improvviso disteso per terra, a respirare polvere e fango, mentre mani sconosciute gli sfilano di tasca tutto, soldi, cartina, passaporto. Cittadino americano di origine irachena, con alle spalle una triste storia famigliare, Haris si trova in Turchia per attraversare il confine siriano e unirsi alla lotta contro il regime di Bashar al-Assad. LETTURA CONSIGLIATA PER LETTORI ESPERTI

GLI EBREI DI REMBRANDT

Protagonista del saggio è la comunità ebraica di Amsterdam e Rembrandt funziona come punto di partenza e filo conduttore, permettendo all’autore di mettere a fuoco il vero oggetto della sua indagine, ovvero il rapporto biunivoco e complesso tra gli ebrei e gli olandesi nel Seicento.

LA SPLENDENTE

“I miti e gli eroi sono tornati. E non sono mai stati così vicini”. Con queste parole la fascetta promozionale accompagna la prima edizione de La splendente di Cesare Sinatti, pubblicato nei “Narratori” di Feltrinelli. A voler essere pignoli bisognerebbe però precisare che le storie mitiche di eroi e dèi greci non sono mai scomparse dall’orizzonte.

DORMIRE, FORSE SOGNARE

Gli studi scientifici sul sonno e sul sogno hanno vissuto fasi alterne: la moderna neuro fisiologia del sonno, molto sviluppatasi negli anni cinquanta e sessanta, è poi caduta un po’ nell’oblio e ha ripreso forte interesse negli ultimi decenni. 
Si cimenta adesso in questa impresa, sicuramente riuscita: la consolidata esperienza divulgativa dell’autore ci dà un libro che coniuga completezza e aggiornamento dell’informazione con chiarezza e facilità di lettura.

Prima dell’alba

Il romanzo appartiene a un filone narrativo di tipo civile-politico che utilizza, contaminandoli, gli schemi del genere poliziesco per una rilettura della storia.

SE

Quando nel 1895 Rudyard Kipling scrisse If suo figlio John non era ancora nato, ma è inevitabile pensare a lui come al destinatario ideale del componimento: trentadue versi per imparare ad affrontare la vita, il lascito morale ed esistenziale di un padre a un figlio. Sfortunatamente John non sopravvisse al padre: morì in battaglia appena diciottenne durante la prima guerra mondiale.

SINFONIA DI LENINGRADO

La Settima di Dmitrij Šostakovič, detta Leningradskaja (di Leningrado), è la pagina che il grande musicista russo-sovietico iniziò a scrivere nel luglio del 1941, sotto il tiro dei cannoni tedeschi. Le sue foto in divisa da pompiere, come eroico difensore della sua città, apparvero sul “Times”.

Pinocchio

Gek Tessaro, estroso funambolo della parola e del disegno, illustra Pinocchio, i personaggi, le scenografie con le immagini semplici e limpide che usa nel suo teatro. LETTURA CONSIGLIATA PER RAGAZZI

LETTERA AI CAPPELLANI MILITARI LETTERE AI GIUDICI

Storico della chiesa, studioso di don Milani e tra i curatori del recente “Meridiano” dedicato all’autore, Tanzarella ricostruisce per la prima volta in maniera organica l’intera vicenda che lo portò di fronte ai giudici, con l’accusa di “incitamento alla diserzione e incitamento alla disubbidienza militare"

LE PRINCIPESSE DELLA SETA E ALTRI RACCONTI CINESI

Le principesse della seta e altri racconti cinesi ci troviamo di
fronte ad un volume che 
è prima di tutto molto 
bello a vedersi. L’occhio 
è gratificato dalla cura, dall’eleganza sobria e 
dalla preziosità al tempo stesso. LETTURA CONSIGLIATA PER BAMBINI E RAGAZZI

LA SCUOLA DAL TETTO DI PAGLIA

In La scuola dal tetto di paglia ritroviamo i grandi temi cari a Wenxuan: l’amore, l’amicizia, il senso della vita e della morte, l’attenzione verso i più deboli, l’ambientazione nella Cina rurale degli anni sessanta. LETTURA CONSIGLIATA: 10+

La rabbia e il bastoncino

Racconta le infelici vicende dei fratelli Baudelaire, orfani perseguitati dalla sfortuna. Humour nero e situazioni assurde e paradossali, trame complicatissime e ambientazioni cupe hanno fatto di questi libri, grazie anche alla forza dei tre protagonisti, dei veri punti di riferimento per la letteratura per ragazzi negli ultimi quindici anni. LETTURA CONSIGLIATA PER BAMBINI

La lettera sovversiva. Da don Milani a De Mauro, il potere delle parole

Don Milani non è 
l’ultimo, ma il primo,
non chiude, ma apre. È
 solo, ma non isolato.

MARCO POLO 
Il viaggio delle meraviglie

Davanti alla laguna di Venezia, Marco Polo da bambino si chiedeva: "Quanto è grande il mondo?" Per rispondere ci vorrà tutta una vita. Attraverserà monti altissimi, deserti infuocati, mari in tempesta. Vedrà città scintillanti e parlerà una decina di lingue con pellegrini, mercanti e imperatori. LETTURA CONSIGLIATA PER BAMBINI

Il teatro di Pinocchio

Il teatro di Pinocchio si può definire un pop-up teatralizzato, un gioco o meglio un “teatro da tavolo” e si compone di una cartella contenente quattro scenografie a fisarmonica di un metro, manovrabili dei personaggi e un libro di scena con il copione e consigli per la rappresentazione della storia. LETTURA CONSIGLIATA PER BAMBINI

Il sogno del Nautilus

Blu, azzurro, verde sono i colori che si vedevano dall’oblò del leggendario sottomarino del Capitano Nemo. Né potrebbe essere altrimenti: le acque si sono alzate e hanno coperto tutte le terre. LETTURA CONSIGLIATA PER BAMBINI E RAGAZZI

DIECI RACCONTI
DI UN UOMO STRANO

Padre Matteo Ricci, in cinese Li Madou, nasce a Macerata nel 1552. Non ancora ventenne entra nel noviziato dei gesuiti a Sant’Andrea al Quirinale a Roma. Nel 1578 viene assegnato alla missione in Asia. Arrivato in India è ordinato sacerdote, poi raggiungerà la Cina per fondare missioni. Con il consenso dell’imperatore si stabilisce a Pechino dove riceve il permesso di costruire la prima chiesa cattolica pubblica in Cina.

ARTE E NEUROSCIENZE

Nel 1959 il fisico molecolare Charles P. Snow affrontò per la prima volta le ragioni del complesso rapporto tra le due culture: quella scientifica, dedicata alla comprensione della natura, da una parte, e quella umanistica, incentrata sull’esperienza umana, dall’altra. A distanza di quasi sessant’anni, il tema è quanto mai attuale, come dimostra il recente libro del neuroscienziato Eric R. Kandel, premio Nobel per la medicina nel 2000.

ANIMALI

Vi sarà sicuramente capitato di entrare al supermercato, oppure in un ristorante, e vedere crostacei (con le chele rigorosamente legate), mantenuti in mezzo al ghiaccio perché arrivino vivi sulla vostra tavola. Vi sembra una buona pratica?

NELLA TUA BREVE ESISTENZA Lettere 1919-1926. Diari di Ada Prospero Gobetti 1919-1926

Piero Gobetti aveva solo diciassette anni quando scrisse la
 sua prima lettera ad Ada 
Prospero, allora sedicenne. Eppure, se leggiamo 
una dopo l’altra le lettere 
fra questi due giovani,
 il cui corteggiamento
 avrebbe avuto di lì a poco 
un corso strettamente parallelo all’ascesa al potere
di Benito Mussolini, cominciamo a capire il crescente controllo dello stato fascista sulle vite dei suoi cittadini.

La Pelle

“All’Italia di oggi è mancata una vera e propria ‘letteratura della disfatta’. Nel gran pullulare di memoriali, di confessioni e di difese, utili o inutili, avare o generose, è sembrato quasi che i nostri scrittori avessero ritegno o paura ad ispirarsi ai fatti e ai fenomeni della vita collettiva degli anni della sconfitta e dell’invasione. Tanto più degno di rilievo appare quindi l’ultimo libro di Curzio Malaparte La pelle dove rivive un mondo, una società, un costume, magari deformati o esasperati nei particolari, ma veri nell’essenziale”.

PAVONE E RAMPICANTE

Due biografie intrecciate dall’autrice, che visita i luoghi percorrendo gli spazi delle case e dei laboratori di entrambi gli artisti. Si parla di William Morris (1834-1896) e Mariano Fortuny (1871-1949).

POSTWAR

E' la prima narrazione storica a coprire effettivamente l’intero arco del dopoguerra, ricostruendo in parallelo e nel loro intreccio le vicende dell’Europa occidentale e orientale, senza limitarsi a tre o quattro grandi stati europei, ma esaminando adeguatamente anche quelli minori o periferici.

LE RAGAZZE RAPITE

Risale a domenica 7 maggio 2017 la notizia che 82 delle oltre 250 liceali rapite nell’aprile 2014 da Boko Haram sono state liberate, in seguito a lunghe trattative e intensi negoziati tra il governo federale nigeriano e il gruppo integralista islamico, con la mediazione della Croce rossa internazionale e del governo svizzero. L’annuncio, oltre che riaccendere la speranza e provocare un sospiro di sollievo collettivo, riporta l’attenzione su una forza del terrore che da quasi due decenni imperversa sulla Nigeria.

VITA ARDIMENTOSA DI UNA PROF

"L’aspirante professore patisce ineluttabilmente un percorso di cui non si intravede la fine ed espone le sue rassegnate membra a esercizi di penitenza e mortificazione degni di Jacopone da Todi”. Intrisa dell’amara ironia che contraddistingue l’intero libro, questa è la frase che racchiude in sé il messaggio fondamentale che Isabella Pedicini trasmette con il suo brillante racconto di come si diventa insegnanti oggi in Italia. Una via crucis tragi-comica, un po’ teatro dell’assurdo e un po’ corso di sopravvivenza, in cui purtroppo nulla è frutto della fantasia dell’autrice, ma tutto è incredibilmente autentico.

Gli insegnanti in Italia. Radiografia di una professione

Per affrontare i molti dilemmi e sviluppare “una capacità di discernimento tra l’utile e il futile” l’autrice appronta per i suoi lettori una “cassetta degli attrezzi”, contenente essenzialmente una buona preparazione, una capacità di trasmetterla e l’autorevolezza per confrontarsi liberamente con la classe.

E Gesù
 diventò Dio

Bart D. Ehrman è ormai, a livello mondiale, uno dei più apprezzati e discussi autori di libri di alta divulgazione su Gesù e sul cristianesimo antico. In questo libro 
Ehrman si propone di rispondere
alla seguente domanda: i discepoli di
 Gesù consideravano fin da principio
che il loro maestro fosse un dio?

LE ULTIME TESI SULLO SCIOGLIMENTO GLACIALE

Nel 2007, il Programma delle Nazioni Unite per lo sviluppo (Undp) faceva proprie le analisi del quarto rapporto del Comitato intergovernativo sul cambiamento climatico (Ipcc) sostenendo che: “I cambiamenti climatici generano rischi non solo per i poveri del mondo, ma per l’intero pianeta e per le generazioni future.
LETTURA CONSIGLIATA PER DOCENTI
ARTICOLO CORREDATO DA BIBLIOGRAFIA
Gennaio 2018: SCIENZE