Prima Effe

CRITICA LETTERARIA

Leggere Simone Weil

Gli anni compresi tra il 1909 e il 1943, è indubbio che Simone Weil sia riuscita più di altri a coglierne l’essenza profonda, attraversandone con lucidità e sofferenza le fasi più tragiche. La radicalità del suo pensiero, tuttavia, non la àncora all’epoca in cui è vissuta ma le consente di porsi ancora oggi come interlocutrice preziosa per chiunque. Pensatrice straordinaria, e dalla vita altrettanto straordinaria: studio intenso e insegnamento costantemente, impegno sociale e politico.
Macerata 2018 - FIOSOFIA

MORFISA O L’ACQUA CHE DORME

In questo suo ultimo romanzo, Antonella Cilento sceglie una collocazione temporale alquanto impegnativa, ovvero il passaggio tra l’Alto e il Basso Medioevo, quando intorno al ducato di Napoli si davano battaglia tanti, troppi contendenti: dai bizantini ai normanni, dai longobardi agli arabi. Materia quanto mai propizia alla narrazione avventurosa, ma occorre tener presente che ogni avventura, in questa trama, è cucita con il filo variopinto degli innumerevoli riti e miti di Napoli, fra sirene e sibille, San Virgilio e San Gennaro.
Luglio-agosto 2018: LETTERATURE

L’INNOMINABILE

Scritto nel 1949, subito dopo En attendant Godot, il romanzo L’Innommable chiude la trilogia composta da Molloy e Malone meurt. Dal 1947 Beckett aveva iniziato a scrivere in francese, ovvero in quella che era divenuta la lingua della sua “resistenza”.
LETTURA CONSIGLIATA PER DOCENTI
Luglio-agosto 2018: LETTERATURE

Il teatro di Pinocchio

Il teatro di Pinocchio si può definire un pop-up teatralizzato, un gioco o meglio un “teatro da tavolo” e si compone di una cartella contenente quattro scenografie a fisarmonica di un metro, manovrabili dei personaggi e un libro di scena con il copione e consigli per la rappresentazione della storia. LETTURA CONSIGLIATA PER BAMBINI

DIECI RACCONTI
DI UN UOMO STRANO

Padre Matteo Ricci, in cinese Li Madou, nasce a Macerata nel 1552. Non ancora ventenne entra nel noviziato dei gesuiti a Sant’Andrea al Quirinale a Roma. Nel 1578 viene assegnato alla missione in Asia. Arrivato in India è ordinato sacerdote, poi raggiungerà la Cina per fondare missioni. Con il consenso dell’imperatore si stabilisce a Pechino dove riceve il permesso di costruire la prima chiesa cattolica pubblica in Cina.

ANIMALI

Vi sarà sicuramente capitato di entrare al supermercato, oppure in un ristorante, e vedere crostacei (con le chele rigorosamente legate), mantenuti in mezzo al ghiaccio perché arrivino vivi sulla vostra tavola. Vi sembra una buona pratica?

UNA STORIA DELLE IMMAGINI

Il volume è ricco di osservazioni assolutamente fuori dagli schemi, degne dello sguardo atipico di Hockney. Si parte da considerazioni sui codici percettivi condivisi e sulla funzione delle immagini. Per cui il luccichio degli occhi della Maddalena di Tiziano serve a spiegare il brillio sulle pupille di Ingrid Bergman in Casablanca, e la sequenza della balena in Pinocchio di Walt Disney trova analogie, nel modo di rendere le onde, con le stampe giapponesi.

IL PIANETA MANGIATO

Il libro di Balboni in modo scorrevole narra tante situazioni esemplari di questa inarrestabile corsa al disastro, corredandole di informazioni statistiche tratte da un’estesa letteratura. Sono con evidenza storie prodotte dalla sostanziale irrazionalità del mercato globale non regolato e dall’egoismo economico dei paesi ricchi, e molto interessanti sono le pagine in cui l’autore ci descrive “l’associazione tra cibo e natura”, un fenomeno culturale che si è molto acutizzato negli ultimi anni producendo vere e proprie forme di patologia alimentare e sociale a vantaggio della grande industria.

Prima dei Vangeli. Come i primi cristiani hanno ricordato, manipolato e inventato le storie su Gesù

In questo libro l’autore si propone di indagare su come le notizie su Gesù siano state trasmesse negli anni fino al momento della scrittura dei Vangeli, che è avvenuta non prima di un quarantennio dallo svolgersi dei fatti.

PER FORTUNA FACCIO IL PROF


L’argomento è la lotta alla mafia attraverso la conoscenza, la formazione di decine e poi centinaia di allievi che stanno diffondendo questa conoscenza ovunque in Italia e ormai anche in Europa. Il successo di questa sfida è dovuto alle qualità umane dei suoi allievi, che Dalla Chiesa ringrazia con parole commosse nelle ultime pagine e dei quali traccia una lunga serie di vivaci ritratti. L’entusiasmo è contagioso, e l’efficacia del contagio emerge con forza da queste pagine.

Gli insegnanti in Italia. Radiografia di una professione

Per affrontare i molti dilemmi e sviluppare “una capacità di discernimento tra l’utile e il futile” l’autrice appronta per i suoi lettori una “cassetta degli attrezzi”, contenente essenzialmente una buona preparazione, una capacità di trasmetterla e l’autorevolezza per confrontarsi liberamente con la classe.

E Gesù
 diventò Dio

Bart D. Ehrman è ormai, a livello mondiale, uno dei più apprezzati e discussi autori di libri di alta divulgazione su Gesù e sul cristianesimo antico. In questo libro 
Ehrman si propone di rispondere
alla seguente domanda: i discepoli di
 Gesù consideravano fin da principio
che il loro maestro fosse un dio?

Come diventare vivi. Un vademecum per lettori selvaggi

In Se una notte d’inverno un viaggiatore, Italo Calvino presta attenzione anche ai mutamenti circa la natura della lettura, mettendo bene in luce come la letteratura non sia più “al centro” delle esistenze ma occupi anzi un ruolo del tutto marginale: “I romanzi lunghi – scrive Calvino – scritti oggi forse sono un controsenso: la dimensione del tempo è andata in frantumi, non possiamo vivere o pensare se non spezzoni di tempo che s’allontanano ognuno lungo una sua traiettoria e subito spariscono”. (...)