Prima Effe

Incontri per docenti e genitori

Chiunque smetta di imparare è vecchio, che abbia venti o ottant’anni.
– Henry Ford

Il mondo in cui viviamo e lavoriamo è in continuo e rapidissimo cambiamento.
Allo stesso modo cambiano i valori e i comportamenti, i modelli di riferimento di bambini e ragazzi, le sfide e le difficoltà che ogni passaggio d’età pone.

Il mondo dell’editoria esplora nuovi stili e linguaggi per trovare quelli che parlano ai giovani e per fornire agli adulti chiavi di interpretazione, di approccio, di dialogo e di lavoro con loro.

Prima Effe dedica a insegnanti, genitori e adulti interessati una proposta di incontri con autori, professionisti ed esperti degli ambiti pedagogico, didattico ed editoriale per illustrare le novità e gli orientamenti del mercato e del mondo dell’istruzione.

Adolescenti nella rete.
Quando il web diventa una trappola

Roma, giovedì 11 aprile, ore 11.00 @ la Feltrinelli

Firenze, martedì 7 maggio, ore 11.00 @ la Feltrinelli Via de’ Cerretani 30

 

Incontro per docenti di ogni ordine di scuola, genitori e persone interessate

L’utilizzo delle tecnologie digitali e della rete influenza lo sviluppo dei processi cognitivi, affettivi e relazionali che guidano la nostra esperienza del mondo e ha effetti sul nostro modo di pensare e di entrare in contatto con gli altri. Per queste implicazioni è opportuno rivolgere un’attenzione particolare al mondo degli adolescenti, in cui la presenza pervasiva della tecnologia digitale può condizionare il processo maturativo, l’acquisizione di un pensiero critico e la conoscenza del mondo.
Ci occuperemo di differenti tematiche che interessano la cultura digitale per cercare di accrescere la consapevolezza nei confronti dei cambiamenti in atto.
Gli esperti affronteranno tematiche che interessano i percorsi di apprendimento, ma anche fenomeni quali cyberbullismo, sexting, dipendenze.

Assunta Amendola, docente di informatica e matematica nei licei, psicologa dell’età evolutiva, è da molti anni formatrice degli insegnanti. Collabora con il CIDI di Roma dove coordina il gruppo “Mente e rete”.
Beniamino Gigli, medico chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta, svolge attività privata di psicoterapia di gruppo e lavora nei servizi territoriali occupandosi di psicopatologia dell’adolescenza.
Alessandra Maria Monti, psicologa clinica e psicoterapeuta, dottoranda in Psicologia dello sviluppo, lavora nei servizi territoriali con i giovani e svolge attività privata di psicoterapia.

 

In collaborazione con L’Asino d’oro Edizioni